Bianco rosso e pontino
Bianco Rosso e Pontino” torna al Museo Cambellotti

Nuovo appuntamento domenica 14 aprile alle 17.30 con le cantine Sant’Andrea e Casal De Luca

Nuovo appuntamento al Museo Civico “Duilio Cambellotti” di Piazza San Marco con “Bianco Rosso e Pontino” la kermesse culturale ed enogastronomica ideata e realizzata dall’Ufficio Direzione Musei e Pinacoteche dell’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Latina, in collaborazione con la Pro Loco di Latina centro Lido, l’Ais (Associazione Italiana Sommelier) di Latina e l’Ente Parco Nazionale del Circeo.

Domenica 14 aprile, dalle 17.30 alle 19.30, saranno protagoniste le cantine Sant’Andrea e Casal De Luca.

L’azienda Sant’Andrea ha origini antiche, nasce nella seconda metà del XIX secolo a Pantelleria e approda a Terracina negli anni ’60 per poi estendere la propria produzione anche a Sabaudia e Aprilia. Molto più giovane è la storia di Casal De Luca, un’azienda agricola biologica nata negli anni ’70 che solo due anni fa ha inaugurato la sua cantina.

Domenica il programma inizierà con un’introduzione dal titolo “Cambellotti e l’Agro Romano. Terracina ed Aprilia”, quindi prenderanno la parola i titolari delle due cantine che racconteranno la storia delle loro aziende. All’intervento “L’Autoctono e l’Internazionale” di Annamaria Iaccarino, presidente dell’Ais Latina, seguiranno le conclusioni dell’Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Latina, Silvio Di Francia.

Ultimo step della giornata, la degustazione curata dalla delegazione provinciale Ais, con 4 etichette dell’azienda Sant’Andrea e altre 5 dell’azienda Casal De Luca.

L’ingresso alla manifestazione è gratuito, per ulteriori info sono a disposizione i numeri 0773-486916 e 345.333.06.42. Si ricorda che per ragioni di sicurezza legate alla capienza del Museo, all’evento non potranno accedere più di 80 persone.